Presentato il programma della Strategia nazionale su risparmio idrico e tutela territoriale”
È stata presentata a Roma dalla ministra Teresa Bellanova la Strategia nazionale sul risparmio idrico e la lotta al dissesto idrogeologico alla presenza dei rappresentanti di numerosi consorzi di bonifica. Particolare attenzione alla risorsa acqua che deve essere ben gestita e preservata; i cambiamenti climatici stanno evidenziando la necessità di adeguare la rete idraulica del Paese, da anni colpito da gravi siccità, ammodernando e manutentando le reti esistenti, costruendone di nuove e realizzando degli invasi in una logica di multifunzionalità e sostenibilità. Nel 2020 verranno avviati lavori nel settore delle infrastrutture irrigue per circa 500 milioni di euro su tutto il territorio nazionale di cui potrà fruire anche l’Emilia-Romagna, una delle regioni più colpite dalla siccità. Anche il Consorzio di Bonifica della Romagna ha avuto accesso ai finanziamenti: al progetto di ampliamento della distribuzione irrigua “Lamone Via Cupa” in area ravennate, sono stati destinati 18 milioni di euro.

Leggi QUI il comunicato (PDF)